domenica 21 dicembre 2008

FELICE NATALE

In questi giorni mia figlia è stata assente per lavoro e mi sono occupata IO sola ,nel bene e
nel male di questo ns piccolo e modesto spazio,scusate se non sono stata alla vs altezza,ci
ho provato..................magari col tempo riusciro' a migliorarmi.....per ora accettatemi così
come sono.............................. Di sicuro questi ultimi giorni prima del S.NATALE saranno
molto frenetici e non avremo molto tempo da dedicarci........per cui.................

da parte mia e di mia figlia
VI AUGURIAMO un felice e sereno NATALE...........

e a voi tutte dedichiamo questa bellissima canzone!!!!!!!

venerdì 19 dicembre 2008

TORTA "OSE'"

    Una torta scherzosa per il compleanno del mio cognatino!!!!!!

    Fatta con l'impasto della torta scacchiera......
    gia scritta nel blog..........

    2 strati ripieni ............
    il primo con nutella...
    e il 2° con mascarpone e zucchero frullato unito
    • a dulce de leche (crema mou)...........
    Rivestita col mio adorato mmf


    Il festeggiato ha molto gradito................................

    martedì 16 dicembre 2008

    AIUTIAMO i BAMBINI iniziativa di ANDREA

    Cari amici, scusate se vi posso sembrare invadente e in qualche misura arrogante. Premesso che non voglio offendere nessuno, come ogni anno, invito tutti gli amici a ricordarsi che Il Natale è soprattutto la festa dell' Amore, della fratellanza ma principalmente è la festa dei Bambini. Forse non si festeggia la nascita di uno di essi? E' l'unico momento (purtroppo) dove tutte le diversità debbono scomparire e deve prendere il sopravvento lo spirito di solidarietà. Come ho già fatto l'anno scorso Vi invito a destinare una piccola percentuale delle somme che spenderete per i regali di Natale( so che quest'anno le somme sono già piccole)a comprare un sacchetto di generi alimentari di prima necessità. Vi riporto alcuni esempi: una busta di latte 80cent.1 pacco di pasta 85 cent. 1 di zucchero 90 cent. 1 pacco di biscotti 1 euro pomodori pelati 60cent ecco basta entrare anche in un discaunt e spendere anche 5 euro e destinarli al più vicino orfanotrofio oppure a una casa famiglia.Farete felici dei bambini che purtroppo non sono stati baciati dalla fortuna come i Nostri e che hanno perso tutta la loro prerogativa di essere bimbi:l'innocenza, la spensieratezza, la genuinità, molto di loro hanno vissuto e continueranno a vivere (nel ricordo) esperienze che hanno violato il loro status di BAMBINO. Adesso basta, non voglio lagnarvi più di tanto, vi chiedo scusa di questa mia invasione, so che magari vi ho reso tristi per qualche minuto della vostra vita, ma lo faccio per poter, dalla vostra tristezza momentanea ,regalare qualche minuto di felicità negata ai BAMBINI.
    Partecipo con entusiasmo all'iniziativa di ANDREA!!!!
    """""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

    Si "dice" che a Natale tutti siano piu' BUONI........non diciamolo solo a parole
    concretizziamo con un aiuto reale .........Grazie !!!!!

    ALFAJORES ARGENTINI

    Tra i tanti biscottini che ho fatto in questi giorni
    sono quelli che piu' hanno avuto successo:
    ALFAJORES ARGENTINI

    Sicuramente a tante di voi saranno notissimi,a me erano sconosciuti per cui penso che
    forse anche ad altre/i possano incuriosire ..........e per loro metto la ricetta!!!!
    Sono buonissimiiiiiiiiiiii

    Occorre:100g.di burro,100g.di zucchero,1 uovo e 2 tuorli,1 vanillina,2 cucchiaini di pasta limone,150g.di maizena,100g.farina
    1 cucchiaino di lievito x dolci,un pizzico di sale
    Ripieno:dulce de leche (crema al mou): barattolo latte condensato
    Lavorate il burro morbido con lo zucchero a spuma unite l'uovo e i tuorli uno alla volta e unite
    vaniglina e limone.Setacciate le farine,il lievito e il sale e aggiungete al composto,mischiate bene.
    Su di una teglia ricoperta da carta forno con un cucchiaio fate scivolare un po' d'impasto per
    volta.Infornate a 180° x 15' stando molto attenti a non scurirli.
    La crema si preparerà facendo bollire x 3 ore coperto d'acqua un barattolo di latte condensato.
    Una volta freddi spalmate i biscotti con la crema ottenuta uniteli a due a due e spolverizzate
    di zucchero a veloooooo...................

    martedì 9 dicembre 2008

    CALAMARI al FORNO


    Solitamente la vigilia di Natale non mancano mai....gamberi e calamari fritti......
    piacciono a tutti!!!ma stavolta ho deciso di cambiare......................visto che.. sono IO e
    solo io a cucinare........ho deciso di evitare almeno questa come frittura e ho provato a
    farli al forno....................un successone.................mai me lo sarei aspettata..........
    volete provare anche voi???
    vi suggerisco come!!!!
    Pulite i calamari........tagliateli a rondelle (io ho preso i piccoli e li ho usati interi)
    sgusciate i gamberi e.................
    passateli in un miscuglio di pangrattato,sale,aglio, prezzemolo tritato e pochissimo olio.
    Mettete in una teglia e infornate a180° x 8/1o ' non di piu'...............resteranno tenerissimi!!!

    domenica 7 dicembre 2008

    GNOCCHI al RAGU'

    Che ne dite se vi spiego la mia ricetta degli gnocchi fatti in casa ????
    Non li faccio spessissimo ma quando si decide...........o meglio il Capo decide
    di mangiare gli gnocchi ...........a farli......devo essere io..............niente gnocchi in busta
    sono...... banditi...... a casa mia !!!!!
    INGREDIENTI x 6/8 persone
    1kg e mezzo di patate
    600g circa di farina
    un buon sugo (nel mio caso ragu' napoletano)
    400g,provola
    abbondante parmigiano
    PROCEDIMENTO:
    una volta cotte le patate,pelarle e passarle allo schiacciapatate,versarle sulla tavola,
    e impastarle un po' alla volta con farina

    gnocchi1
    Grafica con effetti glitter di Myspace


    formare una palla..............

    gnocchi2
    Aggiungi glitter alle tue immagini



    dalla quale ricaverete dei bastoncini che taglierete a tocchetti..........

    gnocchi 3
    Grafica con effetti glitter



    con il dito medio formererete un incavo in ogni pezzetto.........così

    gnocchi4
    Crea il tuo Blingee personale



    Una volta terminati li andrete a cuocere in acqua salata................appena salgono a galla
    sono cotti...............

    Ora non vi resta che condire con sugo,parmigiano e provola,versare in una teglia foderata di sugo
    e infornare per 30' a 180°
    gnocchi7
    Crea il tuo Blingee personale



    Questo il piatto finito.................Come vi sembra?????
    gnocchi8
    Crea grafica personalizzata con effetti glitter



    P. S spero di non aver saltato nessun passaggio
    Se volete potete cuocerli mano a mano...........io cosi' ho fatto

    sabato 6 dicembre 2008

    DENTICE all'ARANCIA al FORNO

    dentice

    Un giorno che non avevo limoni provai a farlo con l'arancia e da allora i miei lo vogliono
    sempre cucinato in questo modo!!!!
    Pulire e lavare bene il pesce e riempirlo con,prezzemolo,aglio intero,cipolla a fette,carota
    e sedano a pezzetti,pomodorino,sale e fette d'arancia,metterlo in una teglia con un filo
    d'oli,mezzo bicchiere di vino e mezzo d'arancia premuta..............

    In forno a 180/200° fino a quando gli occhi del pesce non diventano bianchi!!!

    Provatelo se vi fa piacere cambiare..............mi farete sapere!!!!!!

    denticecotto










    mercoledì 3 dicembre 2008

    CASSATA SICILIANA

    titolo ho provato...............................
    E' andata.......................BENISSIMOOOOOOOOOOOO!!!


    fetta cassata
    INGREDIENTI: Per Pds
    5 uova
    150g.zucchero
    125g.farina
    1 bustina vanillina
    raschiatura limone o aranci
    PER IL RIPIENO:( io ho fatto meta' dose)
    1 Kg.di ricotta
    1 kg.zucchero
    Frutta candita g.200
    cioccolato fondente 150g.
    1/2 bicchiere di acqua (1/4)
    PER LA BAGNA:
    1 bicchiere di zucchero
    1 bicchiere di acqua
    1/2 bicchiere di maraschino
    PER LA GLASSA:
    200g.zucchero
    1 albume
    2/3 gocce di limone
    PASTA REALE:comprata!!!

    PROCEDIMENTO:
    per il pds:montare uova e zucchero ben sodi,agg.re dal basso verso l'alto con molta delicatezza
    la farina,la vaniglina e la raschiatura di limone,ungete una teglia e infornate a forno caldo a 170°
    per 20/25'.................fate prova stecchino...........
    Mentre il pds cuoce preparate preparate uno sciroppo con lo zucchero e l'acqua,appena
    comincera' a filare mescolatelo velocemente alla ricotta,unite il cioccolato tritato e mettete
    in frigo a riposare.Preparate la bagna,facendo bollire acqua e zucchero e una volta freddo unite il
    maraschino..........Ora che il pds è pronto e freddo,dividetelo se vi riesce in 3 strati ...............
    io ne ho fatti solo 2................... rivestite una tortiera con bordi alti di carta pellicola e adagiate il
    pds,coprite tutto il bordo con pasta reale verde, bagnate ben bene il pds e versate la crema di ricotta,ricoprite con l'altro disco di pds e bagnate anchesso ben bene.Mettete in frigo affinche'
    la crema rappenda,dopo toglietela dallo stampo capovolgendo su di un piatto e rifinitela con la
    glassa e decorazioni di frutta candita!!!!!!!!!!!!

    Spaghetti al tonno


    Semplice,ma di un semplice....................
    Giusta per quando si ha poco tempo!!!!

    Appassire cipolla in olio,agg.re dei pomodori
    pelati,olive nere denocciolate,prezzemolo tritato
    e una scatoletta di tonno sgocciolata................
    nel frattempo cuocere la pasta,appena cotta
    condire col suddetto sugo........................
    Super veloceeeeeeeee
    P:S avrete notato che ho omesso il sale,
    assaggiate prima di aggiungerlo.........

    INSALATA di RINFORZO

    insalata di rinforzo



    Questo qui è propio un piatto che nella tradizione napoletana non deve mancare MAI a
    NATALE!!!!!!!
    Lavate il cavolo e lessatelo in acqua bollente leggermente salata,scolate bene e
    condite con acciughe sott'olio,peperoni sott'aceto(papaccelle) , olive verdi e nere di Gaeta,
    sott'aceti(giardiniera),abbondante olio evo e una bella spruzzata di aceto..............
    Il mio consiglio è di preparala il giorno prima...............si insaporisce di piu'!!!!!!!!!!!!!!

    sabato 29 novembre 2008

    PANUOZZO NAPOLETANO

    9Tipico paninone fatto con l'impasto della pizza ,farcito e rimesso in forno per qualche minuto
    Per me è stata la primissima volta e mi ritengo propio soddisfatta.........OTTIMI!!!!!!!
    Non ho fatto altro che fare un impasto per pizza con le seguenti dosi
    INGREDIENTI:
    1kg.farina oo
    650g.acqua
    4g.lievito
    30g.sale
    PROCEDIMENTO:
    Sciogliete il lievito nell'acqua,mettete nella mdp e aggiungete meta' della farina,impastate 5' poi
    unite il sale e il resto della farina e continuate per 15'.Formate una palla e lasciate a crescere
    per 2 ore..........poi formate le pagnotte da 200g e lasciate ricrescere per 3/4 ore.......................
    In forno bollente a 250° x circa 20'.........fate i conti con il vs forno!!!!!!!!

    Ecco come li ho riempiti io..................Salsicciae friarielli (tipico broccolo napoletano)
    ( volendo............farciteli a vs piacimento) poi li ho rimesso in forno a riscaldare per 3/4' e
    sono venuti belli croccantini come solitamente li mangiamo a Gragnano .........patria del
    PANUOZZO!!!!!!

    panfriarie panuozzoquesti sono i vuoti.............












    venerdì 28 novembre 2008

    TORTANO NAPOLETANO

    E' un tortano da preparare quando si ha tempo,non da' ultimo momento...........
    INGREDIENTI:
    800g.farina
    500g.acqua
    4g.lievito di birra
    100g.strutto o olio
    20g.sale
    pepe q.b
    Farcitura:prosciutto a pezzetti,salame a pezzetti,cicoli,provolone a pezzetti,pancetta a pezzetti
    uova sode e tutto cio' che vi piace..............
    PROCEDIMENTO:
    Sciogliere il lievito nell'acqua mettere nella mdp e agg.re meta' della farina,impastare 3/4',
    mettere il sale e un'altra parte di farina,poi lo strutto........solo dopo che si è assorbito unite la
    restante farina,(se occorre regolate di farina o acqua) e impastate altri 10'.Formate una palla
    e mettete a lievitare un 2 ore poi stendete,farcite a piacere,mettete in teglia e in frigo fino al mattino,tirate fuori e lasciate ricrescere altre 2 ore.In forno caldissimo a 180°200° x circa 30'/35'
    tortano

    CANNOLI SICILIANI

    Girando un po' nei vari forum e blog.................mi capitavano di continuo sottocchi sti'
    benedetti cannoli.................ero tentata a farli...............incuriosita............ ..........sapevo
    che sarebbe stata un'impresa non facile...pero' ho deciso di provare e......che ci crediate
    o ....NO...................sono super contenta del risultato che mai avrei sperato..........
    Grazie a Ada di Cis e a Maurizio Santin !!!!! ho unito un po' di entrambi..............

    INGREDIENTI:500g.farina 00
    100g.zucchero
    100g.strutto cannoli siciliani
    Crea grafica personalizzata con effetti glitter



    1 vanillina
    un pizzico di sale
    vino bianco q.b
    1 albume
    1 tuorlo
    50g.cacao amaro
    PROCEDIMENTO:

    Mettere farina a fontana sulla spianatoia,inserire tutti gli ingredienti e impastare
    fino a formare un impasto morbido.Riposare 30'
    Stendere e formare dei dischi grandi abbastanza da coprire le cannucce ;dopo aver preparato
    tutti i dischi, riscaldare l'olio con l'aggiunta di un cucchiaio di sugna e cominciate a preparare
    i cannoli...............pennellate la cannuccia di sugna,avvolgete il disco di pasta e attaccatelo con un poco di uovo.............pronto per essere fritto....................procedete allo stesso modo per tutti i
    dischi di pasta facendo attenzione a non bruciarli......
    Una volta cotti tutti i cannoli preparate il ripieno con: 1kg.di ricotta,500g.di zucchero,
    ciocco fondente a pezzetti,canditi ,mischiate bene il tutto e riempite i cannoli ........buonissiimissimiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!

    mercoledì 26 novembre 2008

    buon natale
    che bello il Natale!!!!

    domenica 23 novembre 2008

    ZUPPA FORTE(SOFFRITTO NAPOLETANO)


    Tipica ricetta napoletana che ha per base le frattaglie di maiale:polmone,cuore,trachea........
    tutto cio' che costituisce la cosiddetta
    "Coratella di maiale".............
    Molti di voi storceranno il naso..........anche a me succedeva quando lo compravo in macelleria........
    poi ho deciso di farlo in casa e vi assicuro che ora lo mangio con piu' gusto!!!!!!so' come lo lavo e che
    ci metto.................







    INGREDIENTI:1,500kg di coratella di maiale
    600g.di prosciutto di maiale
    250g.salsa peperoni piccanti
    500g.concentrato di salsa
    alloro,salvia,rosmarino
    250g.sugna
    PROCEDIMENTO:
    Pulite dal grasso e tagliate a pezzetti la coratella,lavate e rilavate piu' volte,mettetela in
    una pentola senza acqua sul fuoco e fate uscire tutti i liquidi in essa contenuti.Colate,risciacquate
    e mettete in una capace pentola insieme al prosciutto a pezzetti a rosolare con la sugna............
    Unite le salse,gli aromi e 2 bicchieri di acqua............

    Attente a non far attaccare al fondo........
    Cuocete circa 2 ore.....................


    Raffreddate e conservate in contenitori da frigo,dura una 10 di giorni ...............volendo in vaschette alluminio e congelate..................io cosi' faccio .................
    ho la scorta per un po' di volte..............
    se avete domande................!!!!!!!!!!!!!!!!! PS adatta a condire spaghetti o come zuppa con
    pane abbrustolito.













    sabato 22 novembre 2008

    PIZZETTE sorelle SIMILI

    pizzette simili Da quando le ho provate,non ho piu' cambiato impasto............provatele ..........poi mi direte
    INGREDIENTI:
    500g.farina
    250g.acqua
    25g.lievito
    1 cucchiaio zucchero
    1 cucchiaio olio (io metto di arachidi)
    1 cucchiaino sale
    40g.burro
    PROCEDIMENTO:
    Sciogliere il lievito nell'acqua ,agg.re gli altri ingredienti e per ultimo la farina,impastare il
    tutto e mettere poi a lievitare x 1 ora coperto.Tirare una sfoglia da 3mm e col taglia pasta
    fare dei dischi , riporli su teglia,condire con pomodoro e origano e rilievitare per 30'.
    In forno caldo a 180° ......... regolate la cottura con il vs forno...............



    venerdì 21 novembre 2008

    PIZZETTE FRITTE

















    che dire delle pizzette fritte..............................troppo buoneeeeeeeeeeeeee
    Nella mdp,inserire 25g di lievito sciolto in 500g.acqua,unire 1kg. farina e x ultimo 22g.di sale
    impastare x 15' poi fare una palla e mettere a crescere x 1 ora,sgonfiarlo e formare piccole pagnotte che rimetterete a crescere per 2/3 ore.......................
    per le prime.........stendete non troppo sottile il panetto e friggete in olio bollente,coprite di salsa,
    mozzarella a pezzetti e parmigiano grattugiato.................mmmmmmmmmm
    le seconde...............stendete l'impasto e per meta' riempite con ricotta,cicoli (ciccioli)e mozzarella,
    piegate l'impasto per coprire e friggete in olio bollente......................mangiatele caldeeeeeee


    CROSTONI di pane AL FORNO


    Un metodo per riciclare pane raffermo e cio' che langue in frigo..........

    Fate abbrustolire le fette di pane,mettele a strati in una teglia imburrata,copritele con cio' che
    avete da consumare( prosciutti,formaggi,salumi,latticini secchi e chi piu' ne ha piu' ne metta)
    coprite con altre fette di pane e bagnate il tutto con latte,mettete qualche tocchetto di burro e
    infornate x 15' a 200° ..............semplici,veloci e gustosi..............provate!!!!!!!

    questa ricetta partecipa a...............

    SPAGHETTI alle COZZE



    A casa mia quasi ogni domenica girano le cozze.........mio marito e mio genero ne vanno matti......
    col freddo però cominceranno a scrseggiare e allora prima che si riprenda in primavera.....................ci siamo fatti una vera mangiata...............in tutte le salse!!!!
    eccovi la ricetta ns per fare gli spaghetti al sugo con le cozze.......

    Soffriggere aglio a pezzettini (non lo tolgo) e olio,unire salsa passata,sale e prezzemolo tritato.
    Intanto bollite le cozze pulite con poca acqua............appena aperte,spegnete,sgusciate e mettele
    nel sugo,aggiungete un po' di acqua di cottura delle cozze (filtrata),lasciate andare,qualche
    minuto e spegnete.Una volta cotti gli spaghetti condite col sugo e ancora prezzemolo........

    mercoledì 19 novembre 2008

    QUELLA VOCE da LONTANO

    Scusatemi,ma stasera quello che sto' per scrivere non ha niente a che fare con la cucina.......ma....
    con i sentimenti.........i miei.............

    Poche ore fa ho risentito il mio nipote adorato che vive in America...............dopo circa 2 mesi........
    che per problemi vari non ci beccavamo.................finalmente abbiamo parlato....................di
    sicuro a chi mi legge non interessera' affatto...........ma io avevo voglia di gridare al mondo intero
    la mia felicita'................Sta' bene, ed è soddisfatto del suo lavoro.............. si è sposato civilmente
    con la sua dolce Daniela (italoamericana) .....una ragazza meravigliosa ..........e insieme cercheranno
    di crearsi un radioso futuro in America......................Quando l'ho sentito ho gridato dalla gioia,
    abbiamo parlato tanto...............gli ho detto anche di questo blog................che quando avra' voglia
    di sentire odore di casa...........potra' affacciarsi a leggermi................ fare qualche ricettina mia,..........
    immaginando di stare da me a pranzo................come l'ultima volta prima di partire................
    Mi ha detto che lo fara' vedere a Daniela e allora............se permettete ora parlo direttamente
    con loro..........sperando che leggano...............
    .Ciao Enrico e Daniela,quando potete passate ne saro' felice,lasciatemi un saluto..........lo terro' stretto stretto Vi vogliamo bene e vi auguriamo tutto il bene del mondo ...........noi tutti

    domenica 16 novembre 2008

    Ventaglio (sorelle Simili)

    Un po' complicatino nel montaggio............ma piu' a spiegarlo che a farlo................ma di un buono
    che non vi dico..................provatelo e mi direte...............
    INGREDIENTI:Pan brioche
    per lievitino:150g.farina manitoba,90g.acqua,30g.lievito...........fare un panetto e crescere fino
    al raddoppio..............circa 1 ora.........
    Per l'impasto:350g.farina manitoba,50g.acqua,100g.burro morbido,30g.zucchero.10g.sale 2 uova..........
    Ripieno:prosciutto cotto e grana grattugiata
    PROCEDIMENTO:
    Nella mdp mettere:acqua,burro,uova e zucchero poi la farina e il sale...........impastare 5'.........
    Ora mettere il lievitino ormai raddoppiato sulla spianatoia schiacciarlo e stenderlo con le mani,
    all'interno il 2° impasto,chiudere a pacchetto e impastare battendo sul tavolo fino a che non si vedranno piu' striature bianche....................Mettere a lievitare x 1 ora e mezza in una ciotola unta di burro...........Tirate la pasta in un rettangolo di 30x 35 cospargete di grana e prosciutto una meta' e l'altra ancora grana,piegate uno sull'altro (io ho fatto così) appoggiate il rotolo su teglia ricoperta da carta forno e con le forbici tagliate delle strisce fino a 3 cm.dalla base,separate e torcete per evidenziare il ripieno...........
    Pennellate con uovo e rilievitate per altri 40'........................
    Cuocere a 180à x 20',25',poi coprite con carta alluminio e proseguite la cottura altri 10'

    venerdì 14 novembre 2008

    CAVOLO VERZA e RISO

    Be' questo è un piatto che farei sempre anche durante l'estate perche' ci piace propio tanto,
    ma evito..........solo per il caldo..........
    INGREDIENTI:
    1 verza
    1 cipolla
    100g.pancetta
    olio q.b
    crosta formaggio
    parmigiano grattugiato a piacere
    sale,pepe q.b
    PROCEDIMENTO:
    Affettate la cipolla e fatela soffriggere con la pancetta a dadini in poco olio,poi buttate la verza
    lavata e tagliata.Coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa,rigirando ogni tanto.
    A meta' cottura aggiungete le croste di formaggio tagliate a pezzettini e tanta acqua quanta
    servira' per cuocere il riso.Una volta cotto il riso mantacate con formaggio e servite.........

    crepes alla nutella

























    comincero'col dirvi che questo e'l'unico dolce che mi riesce meglio :p perche'non ha bisogno di tanti ingredienti...attenzione pero'non e'mica facile girare le crepes per cuocerle da entrambi i lati:p ci vuole pazienza e attenzione....ed io ce l'ho(a volte!!)ovviamente la cosa che mi piace di piu'sta nel mangiarle!!!!




    ingredienti:


    250gr.farina


    3uova


    mezzo l.latte


    margarina o burro q.b.


    nutella in quantita'




    procedimento:


    unire farina uova e latte fino ad ottenere un composto omogeneo,nel frattempo far riscaldare 1padella(preferibilmente una crepiera)aggiungere un pezzetto di burro farlo sciogliere versare il composto con un mestolo medio girare la padella fino a coprire il fondo attendere pochi secondi e poi girare a modo vostro.terminate tutte le crepe aggiungere la nutella nel cerchio piegare in 4 parti e....gnam gnam...buon appettito!!!ps potete aggiunere ovviamente il ripieno che preferite(marmellate,creme,frutta...)


    giovedì 13 novembre 2008

    Sugo alla GENOVESE




























    Si chiama così..........ma niente a che vedere con Genova!!!!!
    (Visto che dovevo tenere la puzza in casa........ho pensato di fare oltre la frittata ieri anche questa
    meraviglia per oggi a pranzo)
    La ricetta originale prevede l'aggiunta di carote e sedano a pezzetti....io da anni li ho
    eliminati e la faccio così:
    INGREDIENTI:
    1 kg di cipolle dorate
    1 kg di lacerto di manzo
    olio q.b
    1 bicchiere di vino
    PROCEDIMENTO:
    Per prima cosa dopo aver tagliato a tocchettoni le cipolle (niente piu' lacrime e si fa' molto
    prima ottenendo lo stesso risultato) le metto a bollire qualche minuto in acqua salata,le colo
    e le metto in una pentola con olio,pepe,sale e pezzo di carne intero,aggiungo mezzo bicchiere di
    acqua,copro e lascio cuocere per qualche ora,stando attenta a rimestare di tanto in tanto.
    Quando la carne è cotta la tolgo e "tiro" le cipolle col vino bianco poco alla volta sempre
    rimestando.............risultera' una cremina densa e profumatissima con la quale potrete
    condire il tipo di pasta che sceglierete................Una vera bonta'aaaaaaa'''''

    FRITTATA di CIPOLLE





















    E che' ve lo dico affa'............per noi napoletani la frittata di cipolle e un must.....................
    avrai pure casa e l'intera scala puzzolente un giorno ma vi assicuro che per a chi piace la cipolla
    ne vale veramente la pena .
    Vi do' come dosi quelle che solitamente faccio per noi,Voi aumentate o diminuite come vi fa
    comodo...................Dosi x 4
    4 belle cipolle medie
    olio q.b per friggere
    5 uova
    abbondantissimo parmigiano e pecorino grattugiato
    sale e pepe q.b
    PROCEDIMENTO:
    Tagliate sottilmente le cipolle e mettetele in una padella (vi servira' per friggere la frittata)
    con poco olio a stufare coperte.........,stando attente a non farle bruciare.....................ci vorra' per cuocerle circa mezz'ora.Appena cotte fate in modo di colare le cipolle ben asciutte di olio ,
    intanto che si freddano,battete le uova con i formaggi, sale e pepe poi unite le cipolle.
    Riaccendete il fuoco alla padella dove avete lasciato l'olio di frittura e appena caldo gettate
    le uova...........abbassate la fiamma e restate li' a controllare che non bruci...........dopo 7' 8' minuti
    vedrete che è rappresa.........quindi si puo' girare aiutandovi con un piatto grande come
    la padella...............finite di cuocere sempre a fiamma bassa ancora circa 10' e BON APPETIT
    puo' sembrare complicato ma non lo è.............piu' difficile spiegarlo che eseguirlo!!!!!

    QUATTROQUARTI


    Ricetta del pasticciere sorrentino "Antonio Cafiero"
    E' un tipico dolce amato molto dai bimbi americani...............io l'ho provato per mia nipote
    e devo dire che è andata bene..........lo ha gradito semplice e ancor di piu'..............spalmato di
    nutellaaaaaaaaaa...........Di semplice esecuzione,rimane morbido il giorno dopo anche senza
    coprirlo.............
    INGREDIENTI:
    4 uova
    200g.burro
    200g.zucchero
    200g.farina
    mezza bustina lievito per dolci
    PROCEDIMENTO:
    Montare burro e zucchero a spuma,aggiungere le uova senza mai smettere di montare
    poi la farina setacciata insieme al lievito.
    Versare in teglia imburrata e cuocere in forno preriscaldato a 180° x 40' 45'........

    mercoledì 12 novembre 2008

    BIGNE' SALATI

    Con questa ricetta partecipo alla raccolta di "Sfizi in tavola"
    Questo mio è stato un esperimento...........e .ancora non ci credo RIUSCITO perfettamente..........
    o...almeno....per me...............
    INGREDIENTI.:
    100g.farina
    100g.acqua
    60g.burro
    3 uova
    60g.parmigiano e pecorino grattugiati
    80g.ricotta
    50g.mortadella tritata
    1 pizzico di sale e pepe
    1 pizzico di lievito per dolci
    PROCEDIMENTO:
    Mettere a bollire acqua e burro,gettare in un sol colpo la farina e rigirare fino a formare una
    palla che dovrete sentire sfregolare prima di spegnere.Una volta raffreddata,unite una alla volta le uova,poi il formaggio,il lievito, la ricotta e la mortadella,sale e pepe..............mettete nella sac a poche e........................
    riempite dei pirottini di carta.............cuocete a 180° per 20' circa.............
    Ottimi con l'aperitivo o in un buffet rustico.................!!!!!
    Li ho guarniti con ciuffetti di maionese................PROVATELI............poi mi direte







    RUSTICO di FROLLA ripieno di BIGNE '

    Salve a tutti, dopo 10 giorni di letto per una brutta bronchite che ancora mi trascino,ho deciso
    di rimettermi a pasticciare...................mi mancava tanto la mia cucina....................e ho tentato di
    riprodurre uno speciale rustico che una antica pasticceria di Napoli (per i napoletani....Via Duomo) ormai chiusa da anni faceva.Ricordavo con precisione quel sapore,lo sentivo ancora in
    bocca dopo anni .............all'incirca 20........ . Così in questi giorni di letto forzato mi sono messa a studiare cosa ci fosse in quel rustico e con l'esperienza di tanti anni di cucina.............forse e dico........forse...............ho capito come fosse fatto e all'ora mi sono messa all'opera...............
    Fuori era frolla e .....qui...................non ci scappa..................ma dentro...........be' dentro era
    morbido.........un po' spugnoso,ricco di profumi di formaggio,salumi............ma non si vedevano.....
    si sentivano ....e allora.................ecco come ho pensato potessero essere!!!!!!!





    Questo il risultato finale!!!!!!!!Non saranno originali alla ricetta...ma vi assicuro che in parte....
    molto................somigliano ai rustici della mia gioventu'!!!!!!!!!!

    PASTA FROLLA:300g.di farina,150g.burro,150g.zucchero,3 tuorli,un pizzico sale,buccia
    limone grattugiata.........
    Impastare e riposare in frigo per 30'


    INGREDIENTI:Pasta chou
    100g.farina,100g,acqua, ,60g,burro
    (ricetta della mia cara amica Teresa)
    Bollire acqua e burro,versare di getto la farina e girare fino a formare una palla che appena
    sentirete sfregolare spegnerete.




    Una volta freddo aggiungere,3 uova (una alla volta),la puntina di lievito 50g.parmigiano e romano grattugiato,
    80g.di ricotta,50g.di mortadella,sale e pepe q.b....amalgamare il tutto............e riposare

    Chiedo scusa se qualche passaggio mi è sfuggito.............da sola .puo' capitare di scordarti
    Riempire le formine di frolla e all'interno con la sac a poche mettere una bella quantita' di pasta'
    bigne',ricoprire con strato di frolla ,pennellare con solo rosso e zucchero e infornare a 180°x25 '30'

    Da stamattina che li ho sfornati li ho fatti assaggiare a piu' persone,tutti hanno detto che sono
    buoni ma non conoscendo gli originali non potevano fare un raffronto...................POI.......una
    bussata alla porta..............mia cognata..............che si !!! lei ricordava quei rustici..............

    eeeeeeeeeee................è rimasta
    piacevolmente sorpresa.................
    confermandomi che SI!!!!!sono propio
    somogliantissimi a quelli della nota
    pasticceria..................................
    EVVVVVVVVAIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!
    Sono propio soddisfatta .............
    Ora questa è la ricetta se vi fara'
    piacere provarla vi prego fatemi sapere.................




    Con l'impasto avanzato ho creato
    bigne' salati