martedì 25 settembre 2012

RAVIOLONE con FRUTTA SECCA eNOCCIOLATA umido di GRAPPA e MIELE





Per il contest di Rigoni di Asiago"...................................
non sapevo proprio cosa inventarmi...poi...tra tante idee..ho creato questo raviolone di frutta secca
ispirandomi al Baklava... ma..molto diverso..sia per impasto base che farcia..
Ecco cosa ho fatto con:
INGREDIENTI..per la base.(brise')
50g.farina grano saraceno Moro Store Valtellina
100g.farina 0
1 cucchiaino cacao amaro
80g.burro freddo
1 cucchiaino colmo di miele del bosco Rigoni di Asiago 
acqua fredda q.b..(se occorre
PER la FARCIA
un cucchiaio di nocciole Eurocompany
un cucchiaio di mandorle pelate Eurocompany
un cucchiaio di noci Eurocompany
un pizzico di pinoli Eurocompany
2 grossi cucchiai di nocciolata Rigoni di Asiago
PER decorare miele... e lamelle di mandorle Eurocompany
PER la bagna:
100g.acqua
1 bicchierino di Grappa barricata Alpenzu,
2 cucchiaioni di. miele
PROCEDIMENTO:
Unire le varie polveri e mescolarle bene,al centro agg.re,burro a tocchetti,miele e un goccio d'acqua,
impastare il tutto e lasciar riposare all'aria per una mezz'ora.
Intanto tritate la frutta secca e unitela al nocciolato.
Passato il tempo di attesa..stendete l'impasto e ricavate con un coppapasta tanti dischetti di pasta..
In una teglia per muffin..procedete adagiando sul fondo un dischetto,un cucchiaio di farcia, un dischetto
di pasta a coprire e altra farcia..terminate con un'altro dischetto di pasta!!
Ora che avete tutti i raviolni pronti..infornate x 20' circa a 180/190°(regolatevi sempre con i vs forni x le cotture).E mentre cuociono..preparate la bagna..facendo bollire la sola acqua , poi il miele e la grappa!
Una volta cotti.. saranno belli croccantini...estraete dagli stampi e gettateli, rigirandoli..mano a mano ..velocemente..nella bagna..poi....
Adagiateli nei pirottini ,aspettate qualche minuto e stendete un velo di miele e decorate con le lamelle..
Ora sono pronti per essere serviti....ancor piu' buoni il giorno dopo!!


Non sapevo proprio come chiamarli!!
Questo il piatto finito!!!

Piatti EasyLife
pirottini CookCake
tovaglietta AmolaCasa
teglia muffin Guardini

lunedì 24 settembre 2012

PASTA IN BUSTA

In questi giorni con poca voglia di stare ai fornelli...ho avuto un grande aiuto da queste ottime
preparazioni "pronti da cuocere" dell'azienda Tiberino!!

Semplicemente..seguire le istruzioni sulla busta....cuocere..aggiungere del formaggio grattugiato
ed il pranzo è pronto..
E credetemi son davvero buoni!!


e per piacere al "burbero""..è tutto un dire!!!!!!!!!!

sabato 22 settembre 2012

PUCCA in un CUORE

Ed anche quest'anno è arrivato il momento di preparare la torta di compleanno alla mia "polpetta Noemi"
sembra ieri...ma sono passati ormai 11 anni..e la mia nipotina da pochi giorni frequenta la prima media...
E' Grande ora...sembra strano..ma pur essendo ancora piccola esteriormente..questa estate c'è stato un
cambiamento nel suo modo di essere..parlare,confrontarsi...E' cresciuta dentro...ma nonstante cio'..Lei
continua ad essere la bimba di sempre..e mi ha chiesto di fare la torta con Pucca!!
E nonna l'ha accontentata..per quello che riesce a fare ci ha provato..con tutto l'amore..pur essendo
mezza acciaccata...ci ha provato..e Lei..è stata contentissima..ed ogni volta che rivede le foto..
mi viene vicina..mi abbracca forte, forte e...mi dice:
Sai Nonna,è stata proprio bella..mi è piaciuta molto ....ed anche a Liliana e' piaciuta(è l'amichetta del cuore)
ed io....... mi sciolgo.... !!!!!!

INGREDIENTI per la base Torta Diavolo
220g.latte
225g.farina00
1 cucchiaio succo limone
1 cucchiaio bicarbonato
50g.cacao
100g.burro

250g.zucchero tropical Eridania
3 uova


versare il latte in una ciotola con il succo di limone e f
arlo riposare
per 1 ora...

montare il burro con meta'zucchero..unire poi le uova,. il restante zucchero,farina,bicarbonato e cacao setacciati..per ultimo il latte e limone
poco x volta...
in forno a 180° x 30'

Per la farcia:
Panna semimontata e tantissima Nutella!!
Dopo aver fatto la base,l'ho passata in congelatore,per indurirla..in modo
da poterla dividere a meta' senza che si sbriciolasse...poi l'ho farcita e
ricoperta con mmf..facendo le diverse decorazioni!!








venerdì 21 settembre 2012

TRECCIA ZUCCHINE e COZZE , SPIGOLA al Cartoccio e SFOGLINA dolce

 Buon Venerdi'!!!!!!!


Una variante dei "Friarielli e cozze"

INGREDIENTI x5/6 persone
500g pasta tipo Treccia Grano Armando 
600g.zucchine piccole..lavate e spuntate
2 kg.di cozze...
cipolla
aglio e peperoncino Eterni Sapori di Calabria
olio evo Dante
vino bianco Falanghina
Cominciamo con il pulire bene le cozze...poi le apriamo in una pentola con due dita d'acqua e un pizzico di sale che bolle!Copriamo e agitiamo il tutto un paio di volte...basteranno pochi minuti...(non aspettate
che si aprano del tutto..altrimenti la cozza secca)..Mentre le cozze si raffreddano per sgusciarle...tagliate
le zuchine a tondini e friggetele con olio, cipolla tritata e aglio e peperoncino..a fiamma alta x i primi 3/4'
poi bagnate con il vino bianco e coprite riducendo la fiamma al minimo per ancora pochi minuti:
Susciate le cozze..lasciandone alcune x decorazione e versatele nel sugo insieme ad un po' d'acqua di cottura.Una volta cotta la pasta,versatela in padella e mantecate il tutto..
Servite con una spolverata di formaggio grattugiato ed ancora un pizzico di peperoncino e decorata
con cozze in guscio!!


Per questa ricetta ho usato la padella con manico curvo presa  ergonomica G Zero
servita in piatto GreenGate
tovaglietta GreenGate

QUESTO il piatto finito!!






















e per secondo??

SPIGOLA al CARTOCCIO

Spigola eviscerata e lavata
pomodorini
prezzemolo
aglio
fiore di sale Gemma di mare
olio evo Dante 


Pulita e lavata la spigola,poggiarla su di un foglio carta alluminio,
riempirla con pomodorini,prezzemolo ,aglio,olio e sale e chiuderla
a mo' di caramella...poggiarla in teglia e cuocere in forno circa 30' a 18o°!!


Il tutto accompagnato dall'ottimo vino freddo Falanghina IGT Dedicato a Marianna

E per finire un dolcino semplice semplice..leggero e goloso!!

SFOGLINE ripiene di Confettura (vari gusti)

INGREDIENTI
2 rotoli Pasta sfoglia
Confettura di vari gusti in  vasetti Casa Barone (gelse,fichie limoni,sorbe)
Stendere le sfoglie e ricaravare tanti dischetti con questo rullo tagliapasta Tescoma
farcire i dischetti con le varie  marmellate
e ripiegarli senza chiuderli del tutto..infornare a circa 200° per meno di 10'.
Servirli  spolverizzati di zucchero a velo..cosa che io non ho fatto nelle foto per tempo!!
 
 

martedì 18 settembre 2012

SALTIMBOCCA di MAIALE STUFATI con VERDURE


Questi saltimbocca  rivisitati da me...sono state a ns avviso di un buono che ...bisogna mangiarli per descriverlo.Intanto perche' sono di lonza di maiale..poi perche' cotti insieme con dei tipi di verdure..
che  mangiati insieme danno un gusto particolare
E pensare che tutti gli ingredienti erano in frigo da un po' che aspettavano di essere usati...
e non sapevo come...poi ho messo tutto in tavola e ho cominciato a montare la ricetta...
ed è quello che in assoluto mi piace fare in cucina----Inventare-mescolare-cercare di creare
qualcosa che non sia la solita ricetta...ed ecco cio' che ne è venuto fuori!!

INGREDIENTI
Fettine di lonza di maiale
fette prosciutto cotto
provola affumicata molto asciutta(lasciata in frigo qualche giorno
poco burro
farina q.b
1 cespo di lattuga
1 cespo di radicchio
1 cipolla rossa
1 pugno di noci tritate (Eurocompany)
olio evo Dante
sale e pepe q.b
Procedimento:
Come prima cosa,lavate e tagliate a listarelle le verdure e cipolla,mettetele a stufare in una teglia che andra'
bene anche in forno,con olio evo,sale,pepe,noci e coprire,rilasceranno acqua che permettera' loro di cuocere senza aggiungere altro.Bastera'cuocerle pochi minuti...poi spegnete
In un'altra   padella , prendete le fettine  passatele in un po' di farina e sale  rosolatele appena  in  poco burro, tiratele via e aspettate che intiepidiscano...............
mettete su di ogni fetta,una fetta di scamorza e una di prosciutto e cosi composte adagiatele sulle verdure,
con il burro avanzato ,lripassate il tutto in forno a 190° prima7/8'(regolatevi sempre con i vs forni)coèperto
con carta alluminio,poi scoperchiate e fate andare a fiamma piu' forte ancora per poco.
Servite caldo con ancora aggiunta di noci tritate!!

QUESTO il piatto finito!!

Piatto GreenGate!!

RISO ALL'INSALATA

 Prima che di colpo venga il freddo..l'ho rifatto.........
E' vero... nulla è piu' semplice di un riso all'insalata...basta buttarci un po' di cose e mischiare..
Ma se...usiamo prodotti di qualita'....il sucesso è garantito!!
INGREDIENTI
Riso vialone nano sacchetto atmosfera protettivo La Pila
wurstel
pomodori da insalata
ventresca di tonno all'olio di oliva Mareblu
mais
uova sode
olive verdi denocciolate Ficacci
olive nere Leccino Ficacci
olio evo Silvestri Rosina
succo di limone Lemondor
Fate cuocere in acqua e sale,il riso..bello aldente....raffreddatelo e nel mentre snocciolate le olive nere,
tagliate a tocchetti i pomodori,le uova precedentemente cotte,i wurstel,sminuzzate la ventresca di tonno..
Ora in una capace insalatiera,unite,riso,olieve verdi e nere,le uova,pomodori,mais,wurstel,ventresca,
succo di limone e olio evo..mescolate e mettete in frigo fino a prima di servire!!
Questo il piatto finito!!
piatto e tovaglietta GreenGate

lunedì 17 settembre 2012

SPAGHETTI con le SARDE

 Vista e rivista in tv...io l'ho fatta cosi'...
Al "burbero" è piaciuta molto!!
INGREDIENTI:
Spaghetti
q.b olio evo  Silvestri Rosina
1 pugnetto di uva passa (ammollata in mezzo bicchiere di vino bianco)
50g.di pinoli tostati Eurocompany
1 spicchio d'aglio
1 scatoletta di sardine portoghesi all'olio di oliva Mareblu
1 pizzico di semi di finocchietto tostato
mollica di pane sbriciolata e tostata
un pizzico di peperoncino
sale Gemmadimare grosso  iodato q.b
In una capace padella (Tescoma) ,olio e aglio tritato a soffriggere,unite le sarde e fatele sciogliere bene
aiutandovi con un cucchiaio di legno o altro,aggiungete l'uvetta   , i semi di finocchio , il peperoncino
un pizzico di pinoli tostati e un pizzico di sale,bagnate con il vino avanzato dall'uvetta e fate mescolare il tutto.
Nel mentre cuoce la pasta,tostate in un padellino la mollica con un goccio di olio e aggiungetene meta'
al soffritto di sardine.
Scolate la pasta aldente e (conservate un po' d'acqua di cottura) versatela in padella,unite acqua q,b 
e fate saltare il tutto fino ad assorbire il liquido...spegnete e impiattate..decorando con altro pane
tostato e i restanti pinoli croccanti!!


Questo il piatto finito!!

domenica 16 settembre 2012

TORTA HAPPY BIRTHDAY

 Questa la tortina per Manu!!
Fatta nel torrido  caldo di Agosto

Una torta velocissima a fare grazie a questo fantastico  stampo Pavonidea 
ed all'aiuto di questi utensili per decorare sempre Pavonidea

La base è la Vanilla Cake

INGREDIENTI.:
500g.zucchero,4 uova,625g.f
arina,250g.latte,
175g.olio,1 vanillina e 1 bustina P.d.A..
sbattere uova e zucchero Eridania,agg.re farina,latte,oli
o , vanillina e lievito..
impastare x bene e versare in teglia..cuocere x circa 40' a 170/180°..
fate molta attenzione alla cottura:::::

Fatta indurire in congelatore ,l'ho poi tagliata a strati,bagnata appena e
farcita,ho rivestito con mmf bianco e aiutandomi con questi attrezzini
ho cercato di imprimere le lettere della torta...poi ho colorato con
coloranti alimentari evidenziando la scritta!!


 Il troppo caldo ha fatto sudare la pasta di zucchero e le mie mani e si e' sporcato in alcuni punti...è stato un peccato perche' l'idea era carina!!

QUESTO l'interno..diviso in tre strati e farcito con:
CREMA al formaggio con zabaionee e Confettura Extra di Lamponi e Ribes
INGREDIENTI:
400g.formaggio spalmabile
120g.zucchero a velo Zefiro Eridania
250g.panna montata
topping zabaione Fabbri
1 barattoloConfettura Lamponi e Ribes produzione artigianale Alpenzu
appena ,appena inumidita con Grappa Barricata Alpenzu (per profumarla
Ho montato e tenuta da parte la panna..poi nello stesso boccale ho montato formaggio e zucchero a velo
facendo scendere lentamente il topping a zabaione...ho unito prima la confettura ..mischiato bene e per finire
la panna montata molto delicatamente!!



sabato 15 settembre 2012

A PAST' O FURN...A' BRASCIOL' CHE' MULIGNANE A' PACCHETELLE

 Questo invece è il pranzo che ho fatto per il compleanno di mia figlia Manu!!

NAPOLETANO DOC!!

INGREDIENTI:
Ragu' con brasciola
Pasta tipo Paccheri Le Gemme del Vesuvio
Provola affumicata
Polpettine fritte mignon(non vi dico il procedimento..fatele a vs gusto)
Mulignane a' pacchetelle(solo fritte senza il sugo)
abbondante formaggio grattugiato
basilico
pepe..
Cotta la pasta (aldente) condite con un paio di mestoli di sugo e parmigiano..mantecate e
versatene meta' in teglia coperta di sugo,foderate con la provola a pezzetti ,le polpettine e le melanzane,
cospargete di altro formaggio e sugo e ricoprite con la restante pasta...versate altro sugo e formaggio
foglie fresche di basilico..coprite con carta alluminio e infornate x 20/25' a 180°(glu ultimi 7/8' togliete
la carta e fate rosolare con il grill!



QUESTO il piatto pronto!!
servito in piatti GreenGate
BRASCIOLA al sugo....e non braciola!!

Occorre una fetta bella larga...chiedete al vs macellaio
foderatela con una frittatina (io ho messo nell'uovo un cucchiaio di pesto,pepe e formaggio grattugiato)
salame napoletano a fette,pezzetti di romano e parmigiano,uva passa , pinoli,agliotriatissimo e ancora
un cucchiaio di pesto(fatto da me)..arrotolate il tutto,chiudete con stecchini in ferro e rosolate in olio evo,
aggiungete poi un pezzetto di cipolla,continuate fino a doratura della stessa e aggiungete pomodori passati,
salate e portate a cottura...
Pinoli Eurocompany
P.S di solito uso mettere uova sode..stavolta ho prefrito fare una frittatina!!


MULIGNANE A' PACCHETELLE!!

Sono simili a quelle a funghetto per la preparazione...cambia solo il taglio...che viene fatto
per la lunghezza della melanzana(se troppo lunga la si divide a meta')
Il nome deriva proprio dal taglio lungo!!
Dopo averle tagliate...le  friggo  in olio bollente...le colo dell'olio in eccesso...ed elimino
un po' di olio di frittura nel quale soffriggo uno spicchio d'aglio e poi aggiungo i pelati ,sale e tanto basilico...
lascio cuocere pochi minuti e unisco le melanzane.Lascio insaporire...verso in un piatto da portata,spolverizzo con abbondante parmigiano grattugiato e decoro con foglie di basilico!!
Fetta di braciola con contorno di melanzane!!
Piatto e tovaglietta GreenGate

venerdì 14 settembre 2012

PAELLA VALENCIANA di carne e verdure

E' l'alba e sono qui a scrivere...la mia lombo-sciatalgia continua a tormentarmi..stare a letto è impossibile,
seduta lo stesso...continuo a fare iniezioni e a prendere pillole ma...stavolta è piu' dura del solito..
chissa' quante volte dovro' alzarmi prima di terminare  a scrivere...ma resistero'..almeno fino a
che posso!!
Ho tantissime ricette da postare..molte del periodo vacanziero..spero di riuscirci prima che venga
di colpo il freddo!!

Trovai questa ricetta in rete diversi anni fa..che feci per un compleanno del "burbero"..da allora la ripeto
almeno 1 volta l'anno..e cambio sempre qualcosa e piace a tutti. Mettero' cio' che cambio in parentesi
lasciando la ricetta com'è in origine)
Spero possa piacere anche a voi!!
INGREDIENTI:
320g.riso Vialone nano sacchetto in atmosfera protetta La Pila
700g.di pollo
400g.coniglio(stavolta ho usato prosciutto di maiale)
70g.fagioli bianchi di Spagna gia' cotti(ne metto di piu')
70g.fagioli bianchi cannellini gia' cotti(ne metto di piu')
5 pomodori passati(messo 2 cucchiai  passata di pomodoro )
350g.fagiolini verdi appena sbollentati(ne ho messi 500g
2/3 carciofi(ho messo piselli in barattolo)
brodo di pollo(brodo di dado)
180g.olio evo Dante
peperoncino in polvere(a vs gusto)
300 ml zafferano(2 bustine sciolte in un po' di brodo)
sale Gemmadimare q.b
In una capace padella,versare l'olio ed i pezzetti di pollo e maiale,rosolare e aggiungere
le verdure ed i legumi...far andare insieme circa 7/8' poi unire la passata e  il peperoncino
insaporire qualche minuto ed aggiungere il brodo sino al bordo della padella ed il sale.
Cuocere il tutto una mezz'ora.Ora facendo attenzione che il liquido rimasto sia abbastanza
(deve  cuocere il riso) creiamo uno spazio centrale nella padella e versiamo il riso per la
lunghezza della stessa e se occorre versiamo altro brodo a coprire.ed infine lo zafferano
sciolto in poco brodo.Lasciamo cuocere...scuotendo di tanto in tanto la padella per 7' ,
mescoliamo il tutto e abbassiamo la fiamma per altri 5'..poi ancora rialziamo la fiamma
e lasciamo cuocere altri 5'(attente a scuotere per non fare attaccare il fondo).
Fatto cio' spegniamo e lasciamo riposare x qualche minuto prima di servire!!



P.S...mi sono accorta ormai tardi che era un po' scolorita stavolta..per cui aggiungete ulteriore
passata!

Da bere ho preparato la nostra Sangria napoletana....con dell'ottimo vino Valpolicella classico Sartori
al quale ho unito le percoche a fette lasciandole a macerare qualche ora in frigo..
 Questo il piatto finito....!!
Piatto GreenGate


giovedì 13 settembre 2012

PANINO con POLLO PICCANTOSOOOO

Per il contest  BRUCIORE 2012 ..di "Non solo piccante"

INGREDIENTI per la farcia:
1 petto di pollo
1 peperone rosso (gia' arrostito e spellato
1 cipolla bianca
un po' di pomodori pelati
1bel cucchiaino di peperoncino contuso
Fiore di sale Gemma di Mare
Olio evo Dante 
mezzo bicchiere di vino bianco
Procedimento:
Lavate e private di eventuale grasso e cartillagine il petto di pollo.. tagliate a bastoncino e rosolate
in padella con poco olio,bagnate con il vino e lasciate coperto per 5/6' ,scoperchiate ,fate addensare e
toglieteli .Nella stessa padella aggiungete altro olio,la cipolla affettata sottilmente,
il peperone a fettine e fate rosolare il tutto,unite  il pomodoro,il sale e il peperoncino e fate cuocere
per 6/7'.Ora frullate il sugo grossolanamente,rimettetelo in padella e aggiungete i bastoncini di pollo
lasciando insaporire il tutto ancora qualche minuto!!
Io li ho serviti in un buon panino con una fresca insalatina..senza aggiungere altro condimento!!
 Buono e tanto piccanteee!!

Questo il piatto finito!!
Padella GZero
Piatto GreenGate

lunedì 10 settembre 2012

CUPCAKE BIGUSTO..ma..salati

 Buon Lunedi' a Voi!!

INGREDIENTI:
Pesto rosso biologico M.Prunotto
Cipolline alla brace M.Prunotto
Pate' di olive verdi Silvestri Rosina
300ml panna
4 uova
200ml latte
400g.farina
100g.prosciutto cotto
100g.scamorza
1 bustina lievito x torte salate
1 cucchiaino di Fioredisale Gemma di mare
pepe q.b
PRICEDIMENTO:
Unire panna,uova , latte e mescolare....a parte farina,lievito , sale e pepe,formaggio e prosciutto tritato.
mescolare poi gli ingredienti solidi ai liquidi molto delicatamente...
Togliere dall'impasto ottenuto tre porzioni  uguali  ..e mescolare in una pesto rosso..in un'altra
cipolline tagliuzzate..e nell'ultima il pate'!!
Ora riempite velocemente con l'impasto semplice la sola base di questo stampo multiporzione 
e subito dopoaggiungete i tre impasti colorati.Non è semplicissimo poiche' l'impasto di base tendera'
a salire ma vedrete che riuscirete nell'intento..magari aiutatevi con un cucchiaino a fermare l'impasto!!
In forno a 200° per circa 20/25' (regolatevi sempre con i vs forni)
Sono piaciuti molto!!






Questo il risultato!!


Ho usato stampo multiporzione Happy Birthday Pavonidea
Carta a pizzo Cook Cake

COMUNICATO MATALUNI

IL VIAGGIO INTERATTIVO DI DANTE NEL “DIVIN PORTALE”
On line il nuovo portale degli Oleifici Mataluni dedicato ai brand Dante, Olita, Topazio, OiO e Vero

Un viaggio interattivo nella storia dei marchi degli Oleifici Mataluni, alla ricerca di nuovi linguaggi per comunicare con i consumatori più esigenti e con gli utenti più giovani.
Nasce con questo obiettivo il nuovo portale www.oleificimataluni.com, ideato per offrire contenuti più dinamici e sempre più integrati con social network e food blog.
Da oggi, infatti, sono on line i nuovi siti di Olio Dante (www.oliodante.com), Olio Topazio (www.oliotopazio.com), Olio OiO (www.oliooio.com), Olio Olita (www.olioolita.com) e Olio Vero (www.oliovero.it) che, insieme al sito www.condisano.com dedicato a Condisano, l’olio con la vitamina D, rappresentano i brand più importanti dell’industria sannita.
Gli Oleifici Mataluni, dunque, confermano la propria vocazione all’innovazione anche nel settore Digital, presentando una nuova immagine coordinata, che comprende anche il restyling dei loghi, la realizzazione di tutti gli elementi di corporate identity e l’ideazione di una piattaforma integrata di accesso a Facebook, Youtube e al mondo dei food blog.
I siti raccontano oltre 100 anni di storia dei marchi italiani e 80 anni di esperienza Mataluni, presentando i leggendari Caroselli, i manifesti pubblicitari dell’epoca, i prodotti e le caratteristiche del packaging prodotto dal Centro di ricerca dell’industria olearia (Criol).
A partire da Dante, l’olio ideato a Genova da “Giacomo Costa fu Andrea” nel 1898, quando iniziarono a partire le prime spedizioni dirette in Nord America, Argentina e Australia, paesi nei quali il consistente flusso di emigrati italiani generava una importante domanda di prodotti alimentari nazionali. La necessità di trasportare rapidamente i propri prodotti, indusse Giacomo Costa prima a procurarsi navi da carico usate e poi a farle costruire direttamente, dando vita a quella che diventerà la flotta della Costa Crociere. E non solo.
Spostandosi facilmente da un sito all’altro, grazie al menu “Brand Oleifici Mataluni” posizionato nella parte alta della home page, troviamo l’inconfondibile lattina blu di Topazio, nato dall’esperienza di una delle storiche industrie olearie italiane, la Chiari & Forti di Silea (Treviso); i Caroselli di Bice Valori per OiO, in onda sulla Rai dal 1964 al 1969, e del “cuoco sopraffino” Peppino de Filippo per Dante; la reclame di Olita, il marchio con la forchetta a tre punte ideato dall’azienda alimentare Star, con il famoso slogan “L’Olita mio”. Inoltre, in occasione del lancio del portale, è stato presentato anche il sito di Olio Vero, il primo marchio della famiglia Mataluni, nato negli anni ’60 dall’intuizione dell’Avvocato Giuseppe Mataluni, figlio del fondatore e padre di Biagio, attuale Presidente del complesso agroindustriale oleario di Montesarchio (Benevento).
La veste gestionale e grafica dei nuovi spazi web, realizzata da Core e Pixsael ICT Solution - agenzie sannite specializzate nello sviluppo e realizzazione di sistemi informativi - in collaborazione con l’Area Comunicazione e l’Ufficio Grafico degli Oleifici Mataluni, richiama lo stile minimal ed i colori che contraddistinguono i singoli brand. Nel corpo superiore delle pagine, trova spazio il menu generale da cui si accede alle informazioni sul marchio e sull’azienda, alla vetrina prodotti con le schede nutrizionali realizzate dal Criol, all’area stampa, media e alla sezione salute. In particolare, cliccando su “media” si accede ad un pannello multimediale, con la possibilità di visualizzare e scaricare la rassegna degli articoli giornalistici, immagini, spot, interviste, manifesti storici e video.

sabato 8 settembre 2012

PRANZO COMPLETO dedicato al "Burbero"

Rieccomi pronta a partire con altre idee....inziando con....
Questo  pranzetto fatto per l'onomastico del burbero....
ANTIPASTO:
Bruschette pomodori,cipollina tritata,origano,sale e olio evo Dante
Bruschetta carciofi e ciliegino Agromonte
Fiordilatte a fette
olive Eterni Sapori di Calabria
finocchi tagliati sottili con olio evo Dante,sale e pepe
Melanzane a listarelle fritte con olio evo Dante...unite a zucchine arrostite..condite con aglio tritato e
un po' di olio di frittura ,sale e mentuccia fresca
Prosciutto crudo e melone
Il tutto accompagnato da un buon vino rosso freddo...Valpolicella DOC azienda Sartori





Come primo...non potevano mancare le cozze....il burbero mangerebbe solo quelle..
ed allora ho fatto una ricetta ormai collaudatissima in casa ns;
STROZZAPRETI..FRIARIELLI E COZZE
la ricetta la trovate qui....ho solo cambiato il tipo di pasta...in vendita anche presso Agribonta
 Strozzapreti Germe di grano
pastificio Morelli    
Per secondo...Gamberi e Calamari...alla piastra...
Lasciati dopo averli puliti e tagliati,in fusione con olio evo Dante,aglio tritato,prezzemolo fresco e
spezie per pesci!!

 Ecco il tutto cotto...servito con fette di limone...accompagnato da quest'ottimo vino bianco 
Custoza DOC..servito freddissimo.. Azienda Sartori


Per finire non si poteva che con uno dei suoi dolci preferiti....La Crostata....che per ragionidi tempo
non ho decorato in alcun modo.....bruttina nell'aspetto ma ottima come sapore..
Per la base..guardate qui...
come farcia ho usato Fiordifrutta di arance amare Rigoni di Asiago

 Che ve ne pare????????????








giovedì 6 settembre 2012

LA POMI' E' PROPRIO COSI'

Un bentrovate a Voi tutti che mi seguite!

Con LUCA e LIBERA...la mia avventura a Parma con POMI'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Compagni di avventura:.......Antonella,Simone,Marika e Salvatore!!

Siamo stati ospiti della Pomi',un' esperienza bellissima,2 giorni intensissimi..son sembrati il doppio,
tante le cose viste,provate,toccate e fatte.
Iniziando con l'arrivo in Hotel,con l'accoglienza da parte di persone simpatiche e cortesi....
Laura Azzolini(ufficio stampa digitale Pomi') e Fabrizio Fichera (responsabile marketing Pomi') le quali,
affidandoci alla bravura e professionalita di una guida turistica(AnnaMaria) hanno saputo condurci 
alla Cortedei Farnesi incrociandoci con i Borboni per entrare nelle cocenti stanze dei talami della Duchessa
MariaLuigia D'Austria,per poi farci apprezzare l'armonicita' e maestosita' del Teatro Regio,nonche'
opere dell'arte italiana..quali,Cattedrale,Battistero,SantaMaria Della Steccata ecc........,sbirciando
per gentilissima concessione addirittura nella stanza del tesoro dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio
(un vero spettacolo)
Che dire delle opere del Parmigianino,Bernardino Gatti,Michelangelo Anselmi,...o di Benedetto Antelani
con il Cielo dei mesi e delle Stagioni ??...... Sublimi!!.......................
abbiamo avuto un attimo di smarrimento quando Libera in preda ad un euforia artistica per poter apprezzare appieno la spettacolare opera dell'Assunzione Della Vergine del Correggio..nella Cupola del Duomo..
si è distesa sul pavimento col volto rivolto in su completamente in estasi.....LI'....abbiamo temuto per lei
un attacco di cervicale...per fortuna pericolo scampato!!!!
Vista l'ora, ci siamo apprestati ad una sosta per deliziare il palato e.......lo stomaco,presso un noto e tipico
locale di Parma con loro specialita' gastronomiche...(che bonta'),per poi ritornare in hotel, dove..in cucina,
ad attenderci c'erano veri Cuochi,(Nuccia e Max) professionali e pazientissimi(a supportarci e a..... sopportarci)    che hanno tentato,  e pare..ci siano davvero riusciti ad insegnarci. trucchi e segreti
per la buona riuscita di: ravioli di erbetta e di zucca,di gnocchi e strozzapreti;    tanto che..   la sera..in compagnia di..Linda,  Fabrizio e la sua compagna abbiamo cenato  con quelli..........
vuol dire che iamo stati davvero bravi???
Una bellissima serata...sembrava ci conoscessimo da sempre!!
Stanchi,siamo andati a letto, ma consapevoli di dover intraprendere l'indomani un'altra avventurosa giornata...................
Il mattino si presenta piovoso e quindi al campo pomodori Pomi',non è possibile accedere e la raccolta
è rinviata.(meno male,altrimenti chissa' quante cassette avremmo dovuto riempire ...ihihihih).
In compenso,riprendiamo il ns pullmino....stavolta accompagnati dalla carinissima Azzurra(ufficio stampa)     all volta di un campo del prezioso frutto rosso, insieme al proprietario-socio
e  al Direttore Agronomo della Pomi' e li' abbiamo sviscerato tutto il ns sapere e il nostro voler
conoscere e imparare,approfittando della professionalita',competenza,conoscenza e soprattutto
pazienza dei nostri 2 interlocutori.  Oggi possiamo dire di conoscere meglio questo frutto e tutto quanto 
a esso inerente in quanto qualita',specie, semi,  piantine,  terreni,  concimi,  parassiti,   irrigazioni,  quantita', maturazione  e raccolta.
Con le scarpe infangate,risaliamo in pulmino e ritorniamo allo stabilimento Pomi',dove ad attenderci fra Fiat 500 e utilitarie d'epoca, troviamo il Dott.Costantino Vaia (direttore generale)  che insieme a Fabrizio Fichera  dopo un cocktail di benvenuto ci illustrano  la storia dell'azienda Pomi'  e dei propri prodotti,
per poi portarci in visita allo stabilimento ad apprezzare ancora di piu'  la lavorazione del pomodoro
dall'arrivo dello stesso...alla sua trasformazione...fino al suo..............confezionamento!!
Anche qui abbiamo trovato personale disponibilissimo a rispondere ai nostri mille quesiti!!
Che carini eravamo con quelle cuffiette!!

E' arrivato il momento di   andare,ringraziamo lo staff..per quanto ci ha concesso vivere in questi giorni
e riprendiamo il viaggio alla volta di Fontanellato,dove i generosissimi amici della Pomi' hanno prenotato
ancora per noi, il pranzo presso un ristorante del posto.Inutile dire...che è stato tutto magnifico...
Buone le portate,buono il vino,siamo arrivati al caffe' ed è davvero giunto il momento di salutare i carissimi
amici conosciuti in questa splendida avventura,fra baci , abbracci....e qualche lacrimuccia ....
appena due giorni è sembra di conoscersi da sempre..ed è qindi triste lasciare...
il simpaticissimo LUCA  con la sua paziente ANTONELLA e il piccolo ometto SIMONE !!
la peperina LIBERA con la dolce MARIKA...con la promessa e la speranza di poterci ritrovare quanto prima.

Si ritorna a casa...avendo a bordo un prezioso carico: le salse Pomi' e pensiamo come possa stare
in un piccolo contenitore non solo un buon prodotto da gustare,ma tanta professionalita',tecnologia,
esperienza,passione,abnegazione,generosita',cortesia e amore.
GRAZIE,veramente GRAZIE a TUTTI di TUTTO.
LA POMI E' PROPRIO COSI'


 
TEATRO FARNESE!!!!!!!!!!!!!
















CHIESA SANTA MARIA DELLA STECCATA




 TESORI....ORDINE COSTANTINIANO di San GIORGIO


 che tesori.......




 FRANCESCO I  DUCA di PARMA
DUCHESSA MARIA LUIGIA d'AUSTRIA


BATTISTERO






DUOMO di PARMA





Il mio "burbero" nel campo di pomodori con il Direttore Agronomo
sempre a far mille domande!!!
 
qui con le cuffiette ci apprestiamo ad entrare nello stabilimento

 qui invece siamo a lezione di cucina..pronti a preparare i ravioli di erbetta e zucca
a sn..c'è Luca...la mitica Libera ed il mio maritino!! Gia' perche' anche Lui ha partecipato attivamente!!

 qui ci troviamo a FONTANELLATO...e questo è la ROCCA SAN VITALE
 peccato non averlo visto internamente.....il tempo era ormai agli sgoccioli-
ma abbiamo deciso di ritornarci.....è uno spettacolo da non perdere!!!
 il piazzale di sosta...con il ns pulmino..si intravedono Libera e il gentilissimo autista che ci ha scorrazzati ovunque!!
 qui....siamo quasi al finale....tutti a tavola...in compagnia di Azzurra!!



e qui per finire questo lungo post ...sperando non abbia dimenticato nessuno(nel caso me ne scuso)
ci sono io a ringraziare nuovamente chi ha permesso tutto questo
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! GRAZIE POMI'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Un Grazie particolare da parte mia va a Laura Azzolini... una Gran bella persona..dentro e fuori!!

(Post scritto a quattro mani...Io e Salvatore)