giovedì 28 marzo 2013

Torta coniglietti..e BUONA PASQUA!!

Ormai chi mi segue..sa che mia figlia  ..pur avendo "casa sua"..preferisce la mia...per cui
è sempre presente nell'arco della giornata...giorni fa è stato il suo onomastico/anniversario..e quindi ho deciso
di fare una tortina senza che lei ne sapesse niente..
Una impresa titanica credetemi...poiche' il mio forno fa le bizze da un bel po'..quando faccio lievitati
preferisco cuocerli nel suo forno  ...Come fare??
Il primo giorno......Sveglia alle 5 del mattino...(altrimenti in cucina restava il profumo del dolce)..
preparazione e..facendo  i debiti scongiuri...ho acceso il forno
infornato e piazzata con una sedia li' davanti..a controllare che non calasse la temperatura
o che addirittura si spegnesse(odio quel forno che ho pagato un  bel po' di soldi grrrr)..
Miracolo!!!....è andato tutto per il meglio...si è cotto perfettamente!!
Ora bisognava fare le decorazioni..e quelle richiedono piu' tempo...per cui le ho fatte di sera..
sicura che mia figlia non sarebbe piu' risalita..invece?mi bussa alle 10 di sera perche' le manca
una cosa...Panico!!
Chi è??Mamma apri devo chiederti una cosa!!..aspetta sono in bagno...
Corro in cucina e infilo tutto in forno in un nano secondo...non vi dico..per fortuna avevo appena iniziato
e non avevo ancora preso la mia cassettiera con i vari attrezzi..senno' a far sparire quella ci sarebbe voluto un mago!!...e non andava piu' via..parlava,parlava......
Pericolo scongiurato...ma per paura potesse succedere di nuovo..e mi beccasse..ancora una levataccia
all'aba (per fortuna dorme a quell'ora)..ovviamente minor tempo da dedicare alle decorazione!!
Ho fatto cio' che ho potuto..(potevo fare di meglio)...ma credetemi...è stato bellissimo...quando il giorno
dell'onomastico/anniversario ..viene e mi dice: Quest'anno nemmeno la torta mi hai fatto..potresti almeno
fare una pingui veloce,veloce.....
Ho detto:...Guarda un po' in frigo se quella va bene?Mi ha guardata stupita..ha aperto e non vi dico
come le brillavano gli occhi...era contentissima..ed è corsa ad abbracciarmi!!
Amore di mamma...potevo mai... dimenticare il suo aonomastico/anniversario???

(un lungo post..stavolta..sapete che non sono una gran chiacchierona,ma mi è sembrato divertente
raccontarvi questa mia avventura..perdonate se vi ho annoiate)


INGREDIENTI:
 150g.ciccolato fondente Pejrano
50g.burro
4 uova
220g.zucchero
180g.farina
1 bustina di lievito
1 bichhiere di latte
Per la Crema:
ho aggiunto alla crema pasticciera circa 70g.di cioocolato fondente fuso e 4 cucchiaiate di panna montata PROCEDIMENTO:
Sciogliere burro e ciocco a bagnomaria..intanto che raffredda sbattere in una terrina,uova,zucchero a spuma
aggiungere il ciocco fuso e poi farina e lievito setacciati..sciolti in precedenza nel latte..mescolare il tutto
e versare in teglie da 25 cm(ne ho fatte 3 basse)..in forno a 180° per cc 15/20'(regolatevi con i vs forni)
Estraete le torte,fate raffreddare e farcite con la crema,coprite con panna e decorate con pasta di zucchero


nel mio caso ho usato
pasta di zucchero Italiancakeart
per le decorazioni stampi  coniglietti,cestino,carota Italiancakeart
per i fiori e foglie Italiancakeart
stencil colombe Italiancakeart


Ed ecco il risultato..se pur modesto della mia avventura!!

la torta è poggiata su di una tovaglia ricca di colori,gusto e tradizione..
gentilmente omaggiata dall'azienda .. Eridaneo tessile che arreda..azienda sempre attenta all'ecologia
ed al rispetto ambientale
della linea Edoardo Raspelli (noto giornalista gastronomo)
ad accompagnare questa tortina non poteva mancare un buon spumante italiano
Giogaia Moscatello Az.Angelucci


                                a tutte quante voi che vi affaccerete nel mio blog  .auguro
                                               BUONA PASQUA !!!!!!!

martedì 26 marzo 2013

Capuanella in tegamino,ripiena di fusilli ai carciofi,prosciutto e mozzarella DOP

Ben lieta ,orgoliosa di essere napoletana..partecipo con la pasta gentilmente omaggiata
dal Pastificio artigianale  campano  Leonessa....  da oltre 30 sul mercato ...con le sue innumerevoli paste
al contest
Le Strade della Mozzarella
Una ricetta tutta da mangiare..persino il contenitore!!

INGREDIENTI:(per 1 carciofo)
1 bel Carciofo Capuanella(un tipo di carciofo che prende il nome da Capua ,zona di coltivazione)
circa 50g.di Fusilli Pastificio Leonessa
1 bocconcino di mozzarella di bufala DOP
prosciutto cotto
brodo vegetale(carota,sedano,cipolla)
1 cipollina  novella
olio evo q.b
sale e pepe q.b
pangrattato
parmigiano 
PROCEDIMENTO
Iniziamo con l'eliminare dai carciofi le prime foglie esterne(non tutte),tagliamo il gambo,peliamolo
e teniamolo da parte,ora battiamolo centralmente per farlo aprire il piu' possibile a fiore e lasciamolo
in acqua e limone.
Intanto in un padellino,versiamo olio,cipolla e gambi di carciofo affettati,rosoliamo e  aggiungiamo
il cotto ,saliamo , pepiamo e bagnamo con un goccio di vino bianco,copriamo e lasciamo cuocere
pochissimi minuti...dopo di che..frulliamo il tutto grossolanamente aiutandoci con del brodo vegetale per
rendere la salsa piu' fluida!!
Mentre cuociamo la pasta..che dovra' essere al dente..scottiamo in acqua bollente salata anche i carciofi
per circa 4/5' che lasceremo poi a scolare su carta assorbente capovolti.
Ora che abbiamo tutto pronto non ci resta che assemblare...in questo modo:
stendiamo un po di  brodo sul fondo di una teglietta di coccio ,appoggiamo il carciofo ben aperto e versiamo
una parte di pasta condita con salsa e formaggio,infiliamo mezzo bocconcino e ricopriamo con altra pasta,
spolveriamo con formaggio e pane grattugiato e chiudiamo con l'altra meta' di mozzarella..versiamo a
filo un goccio di olio evo e...
passiamo il tutto in forno  a circa 200° per 6/7' e serviamo in tavola!!










e..finita la pasta..vi divertirete a mangiare le foglie del carciofo!!














Con questa ricetta partecipo al contest Le strade della Mozzarella

lunedì 25 marzo 2013

Una Carbonara a....Parigi!!!

 All'estero.. per mangiare..non cucina del luogo..ma un piatto italianissimo,caratteristico del Lazio
cucinato da una Calabrese con qualche variante....in Francia...poi........riproposto da me!!
Strano..ma è la realta'..
E' successo ben 35 e passa anni fa...proprio a Parigi...eravamo in viaggio di nozze..
lontano migliaia di km  dalla ns Italia,andavamo avanti con baguette e jambon comprati nelle
salumerie e con i self-service dei grandi centri commerciali...non conoscevo nulla di cucina francese allora
quindi eravamo prevenuti....
Poi un giorno mentre eravamo in giro avemmo la fortuna di incontrare altri napoletani che lavoravano a Parigi
e ci indicarono un bistro' gestito da calabresi...e sapete cosa ci fecero mangiare...La Carbonara...
non propiamente originale....ma vi assicuro ..mi sembro' ancora piu' buona..perche' erano i sapori di casa!!
Mi feci spiegare dalla gentile proprietaria la ricetta e tornata a casa la rifeci tantissime volte...
Ecco come
INGREDIENTI:x 4/5
500g.Pasta rigatoni
150g.prosciutto crudo
cipolla q.b
2 uova
1 bustina di panna per cucina
60g.burro
pecorino grattugiato
sale e pepe
Procedimento:
Nel mentre cuoce la pasta..in una capace  padella fate rosolare,burro e prosciutto a dadini ,aggiungete la cipollina tritata e fate imbiondire..a parte.. sbattete uova,sale,pepe e formaggio,aggiungete la panna e mescolate.Scolate la pasta,versate in padella e unite la crema di uova e panna,fate amalgamare il tutto a fiamma alta.spegnete e servite con ancora formaggio e pepe!!

 BON APPETIT!!!!

  con questa ricetta partecipo al contest di Squisito..Viaggio nel gusto


ed al contest di Fiordirosmarino..Coloor-Food

sabato 23 marzo 2013

Raccolta....IDEE per BUFFET-ANTIPASTI

 Buona Domenica Delle Palme a voi tutti!!


Ho riunito in un solo post...piccoli antipasti..
insieme possono essere un'idea per un buffet

per iniziare...
un aperitivo..Spritz Mix (Distilleria Mantovani)....vi bastera' seguire le istruzioni riportate sulla bottiglia
e avrete un gustosissimo aperspritz...
con olive,bocconcini con mortadella e caciotta alta maremma(caseificio Spadi
e un
bastoncini di sfoglia ripieni di ricotta e spalla cotta  tritata di San Secondo az Fereoli
stendere la pasta sfoglia spalmare con ricotta,spalla tritata,pepe e un pizzichino di sale,
coprire con altra sfoglia e usando lo stampo tagliapasta linea Delicia Az Tescoma ricavate
i bastoncini,pennellate con uova e un goccio di latte,spolverizzate con semini di sesamo e infornate a 200° per pochi minuti!!
vassoio usato Easylife

crostini di pane con salsa di ricotta e carciofi e condimento olive e capper (Az Perche' ci credo)
piatto usato Easylife
una semplice insalatina mista( con ciliegine di mozzarelle e olive
sfoglia di mozzarella..con prosciutto crudo e rucola ..semplicissima
vassoio usato..Easylife

mini crostatine di sfoglia con rucola ,spalla cotta di San Secondo az Fereoli e pecorino al vino
(Caseificio Spadi)
dopo aver formato le crostatine con la sfoglia ,riempire con il prosciuttoe il formaggio a  dadini e coprire
con uova , panna,sale e pepe ben mischiati..in forno a cc 200° per 10 ' circa
mini crostatine di sfoglia con rucola e tonno
qui bastera' cuocere solo i gusci di sfoglia..poi inserite tonno all'olio di oliva (az Mareblu) e rucola
stampini per crostatine usati.....linea Gardenia  Az.Guardini


Cupcakes..ma non dolci....
Polenta istantanea cotta.. con l'aggiunta di cicoli,formaggio grattugiato ed a pezzetti (Asiago stagionato)

stampi multiporzione Happy Birtdhay az.Pavonidea
piatto Greengate




venerdì 22 marzo 2013

Spaghetti con polipetti!!

Venerdi Pesce!!


 INGREDIENTI:
pasta tipo Spaghetti
polpa di pomodoro
olio evo az.Angelucci
spicchio di aglio
prezzemolo
polipetti freschi (sinischi,ovvero quelli con ai tentacoli una sola serie di ventose..quelli veraci ne presentano 2)
PROCEDIMENTO.:
In una casseruola preferibilmente di coccio,polpa di pomodoro,aglio,prezzemolo,sale e sopra
i polipetti puliti e lavati(dovrebbero essere piu' piccoli dei miei..ma il mercato quello offriva)
Coprite e lasciate cuocere una buona oretta(controllate di fequente),poi scoprite e fate addensare
Cuocete gli spaghetti condite con il sugo,mettendo nel piatto anche i polipetti e una spolveratina di
pepe bianco!!(si dovrebbe mettere un po' di peperoncino nel sugo..ma dovendoli mangiare anche
la piccola ho preferito evitare)

Velocissima e buonissima...per chi ama questo tipo di ricetta!!

Questo il piatto pronto!!
 Servite con un buon bicchiere di vino bianco..nel mio caso un Trebbiano Az Angelucci!!
tovaglietta Amo La Casa

martedì 19 marzo 2013

MAXI BIGNE' fritto con crema limone e fragole

 Auguri a tutti i Papa' del mondo....
compreso il mio adorato papa' che mi guarda da lassu'!!


Per i maxi bigne':
INGREDIENTI:
1 bicchieri di farina
1 bicchieri acqua
una nocina di burro
un pizzico di sale
3 uova
in una casserula  acqua  sale e burro,al primissimo bollo versare di getto la farina e rigirare di continuo
fino a quando staccandosi dalle parteti sentirete come un friccichio,spegnete e fate intiepidire
Versate nella planetaria e aggiungete 1 ad uno le uova..stando attene prima di unirne che il precedente sia ben amalgamato...dovra' risultare un impasto lucido e compatto ma morbido(se occorre aggiungete ancora qualche cucchiaio di uovo sbattuto...dipendera' dalla grandezza delle uova che userete)
Ora che l'impasto è pronto non vi restera' che riempire con esso.. una sac a poche con beccuccio rigato
e formare su di pezzi di  carta forno.. i bigne'..friggete in olio caldo ma non bollente.

Per la crema:
1/2 l di latte
2 rossi d'uovo
20g.farina
15g.di fecola
120g.di zucchero
buccia limone
1 cucchiaio di pasta limone

Per decorare:miele alla fragola Linea Dolomiti

Procedimento:
In una casseruola mescolate uova e zucchero aggiungete le farine,poi diluite il tutto con il latte e buccia
di limone,portate sul fuoco e girate aspettando che addensi,spegnete,eliminate la buccia e unite la pasta
 di limone,mescolate e coprite con pellicola fino a raffreddare!!
Ora non vi resta che assemblare il tutto:
Dopo aver lavato(conservandone alcune con la fogliolina) le fragole,asciugatele e tagliatele a fette
Aprite i bigne',farcite con la crema e fragole e decoarate con altre fragole intrise di miele alla fragola

Che ve ne pare??


 Mi piacevano tutte le foto..e non sapendo scegliere ve le sorbite tutte..ihihihih!!!


con questa ricetta partecipo al contest di FiordirosmarinoCOLOR FOOD
 Per la categoria...ROSSO


lunedì 18 marzo 2013

Riso e Patate e Noncotoletta alla piastra!!

 Ecco un pranzo che è tra i miei preferiti....
Riso e Patate con salamella
INGREDIENTI:
Riso
Patate
trito di carote,sedano,cipolla
pochissima passata di pomodoro(giusto per dare colore)
olio evo Az.olearia del Chianti
1 salamella stagionata
pecorino il Grotta  Caseificio Spadi sia a pezzetti che grattugiato
grana a pezzetti
sale
pepe
Procedimento
In una capace pentola,rosolare olio,salamella e trito,aggiungere pezzetti di formaggio e la salsa passata,
aggiustare di sale...lasciar cuocere pochi minuti e allungare con un paio di bicchieri di acqua...appena bolle
unire le patate a tocchetti piccoli e portare a cottura.Allungare acqua e cuocere il riso.
Servire con abbondante pecorino grattugiato e una spolveratina di pepe bianco!!

Per la cottura ho usato  pentola  Berghoff
 Questo il piatto finito

 ed ora passiamo al secondo...una cotoletta NONcotoletta....per tutti!!
cosi' fatta.:
INGREDIENTI:
fettine di lonza di maiale
pane grattugiato (fatto in casa
olio evo Az.olearia del Chianti
misto di rosmarino e pesteda( Sale, pepe, aglio, achillea nana, timo, ginepro)Az.Vis
Procedimento:
Marinare per qualche ora le fettine in olio(non esagerate) e spezie,lasciandole coperte in frigo.
Al momento dell'utilizzo...mentre la piastra si riscalda..prendete le fettine e passatele nel pangrattato,
pressandole bene bene da ambo i lati.Appena la piastra sara' bella calda appoggiate le fettine
e lasciatele cuocere circa 3/4' per lato..
Servite con una fresca insalatina!!



domenica 17 marzo 2013

Rustico Napoletano

 Tradizionale rustico napoletano...lo trovate in tutte le pasticcerie e bar...
ed è buonissimo!!
INGREDIENTI (per la frolla
500g.farina
180g.di sugna
150g.zucchero
4 tuorli
1 pizzico di sale fino
io ci metto anche una grattatina di buccia di limone
PER il Ripieno:
400g.ricotta
200g.di provola (lasciatela asciugare in frigo un paio di giorni
100g.di salame tagliato a pezzetti piccoli
1 uovo+1 rosso(per spennellare
abbondante parmigiano e romano grattugiato
1 pizzico di zucchero
sale e pepe
latte q.b
PROCEDIMENTO:
fare fontana con farina e versare sugna,uova,zucchero ,sale e buccia limone,impastare velocemente
formare una palla e coperta farla riposare in frigo per 30'
intanto stemperate la ricotta con zucchero,formaggi grattugiati,sale,pepe,uovo..unite poi il salame e provola a
pezzettini e se occorre un goccio di latte..mischiate ben bene.
riprendete l'impasto e rivestite con meta' di esso gli stampini..bucherellate con una forchetta  .. farcite con il ripieno e coprite con la restante pasta frolla...bucherellate anche questa ma con uno stuzzicadenti..
spennellate con tuorlo e poco latte...e.....
in forno a 180° x circa 20'(regolatevi sempre con i vs forni)

Ne verranno all'incirca una 20...dipendera' ovviamente da quanto sara' spesso l'impasto che metterete negli stampini!!

Alzatina Easy Life

venerdì 15 marzo 2013

Filetti di Nasello piccanti con pomodoro e olive

Venerdi..pesce!!!!!!!!

Ho postato gia' una simile ricette..che trovate qui

Questa invece è ancora piu' semplice ma altrettanto buona

INGREDIENTI
Filetti di Nasello
pomodorini piccoli in scatola
olive nere di Gaeta
olio evo az Angelucci
aglio
prezzemolo
peperoncino
Procedimento.
In una capace casseruola versate olio, aglio intero e peperoncino,,fate imbiondire e versate i pomodorini,
il prezzemolo e le olive denocciolate,salate e..appena dopo pochi minuti..eliminate l'aglio, unite il pesce,coprite e portate a cottura!!

Questo il piatto finito!!

martedì 12 marzo 2013

GOULASH..a modo mio


Ci ho provato..........ed ho fatto cosi'...

INGREDIENTI:
1kg spezzatino di carne (vitellone)
50g.prosciutto crudo 
7/8 cipolle medie
olio evo  Az.Angelucci
1 barattolo di salsa piccantissima Az.Perche' ci credo
2 cucchiaini di paprica dolce
rosmarino fresco
1 kg di patate pelate e tagliate a spicchi, appena  sbollentate(conservare acqua di cottura) 
sale
1/2 bicchiere di vino rosso Leonate Montepulciano d'Abruzzo Az.Angelucci
Procedimento:
Tagliare la carne a pezzetti piuttosto piccoli,intanto rosolare cipolle affettate e prosciutto tritato
in una capace casseruola.Unire la carne ,rosolare il tutto e bagnare con il vino,aggiungere la paprica,
il rosmarino,la salsa piccante e salare.Coprire e cuocere circa 1 ora ...poi unire le patate e roseguire
la cottura ancora per una ventina di minuti.
Se durante la cottura ci sara' bisogno di liquidi aggiungere acqua delle patate


Da bere su questo piatto Montepulciano d'Abruzzo Az.Angelucci
tovaglietta Amo la Casa

lunedì 11 marzo 2013

Torta yogurt ai Frutti di bosco con crema e fiordifrutta

  vi è mai capitato di sentirvi  come "l'ultimo della classe""--pur sapendo di non esserlo affatto??????


Augurandovi una serena settimana...

La solita torta allo yogurt..ma con qualche cambiamento dovuta all'esigenza di consumare avanzi!!

 INGREDIENTI base:
2 yogurt ai frutti di bosco
4 zucchero
4 farina semiintegrale 2 farina x dolci
4 uova intere 2 albumi
2 bustina lievito
Per le dosi usare il contenitore dello yogurt
PER la CREMA pasticciera:
4 tuorli,250g.di latte ,50g.panna,60g.zucchero,25g.farina,10g.fecola,buccia limone
Farcia:
Fiordifrutta ai Frutti di bosco Rigoni di Asiago

unite il latte,la panna,40g.di zucchero e la buccia di limone e portate a bollore
  ...  verserete poi a filo, sui  tuorli  precedentemente montati col restante zucchero e farine,
rimettete al fuoco ed addensate
Una volta fredda mischiate con  mezzo barattolo di fiordifrutta!!
 
 

Unire tutti gli ingredienti in una ciotola capiente ed amalgamare ,versare poi in  uno stampo e
cuocere per 20' circa a 180°(regolatevi sempre con i vs forni)
Una volta cotto estrarre il dolce dallo stampo cospargere di zucchero a velo e riempire il centro
con la crema pasticciera ai  frutti di bosco,decorando con qualche cucchiaino di sola
fiordifrutta!!
Servite ricoprendo ogni fetta con la crema !!


Stampo usato:Savarin Quadrato Pavonidea
piatto portata Easy Life
tovaglietta Amo la Casa




domenica 3 marzo 2013

MAIALE alle PRUGNE

Ancora una ricetta che avevo in mente da tempo di provare ..e che i soliti scettici me ne impedivano
la realizzazione....finalmente l'ho fatta..e devo dire anche di questa i risultati sono stati ottimi!!
Quel gusto agro.dolce molto..molto buono!!

INGREDIENTI:
1 pezzo da 1 kg. di Arista di maiale
200g.di prugne snocciolate
40g.di farina
50g.di olio evo  Az.Angelucci
40g.di sugna (se preferite...olio,margarina.burro)
2 bei limoni
sale e pepe q.b
PROCEDIMENTO:
Cuocere le prugne con le bucce dei limoni coperti a filo da acqua.e aspettare che appassiscano!!
Intanto avvolgere la carne da tutti i lati con la farina salata e pepata e rosolarla nell 'olio e sugna caldo.
Dopo questa operazione,togliere la carne e nella stessa padella versare la restante  farina e le prugne con il loro liquido rimasto dalla cottura precedente....mescloare il tutto e portare a bollore.
Mettere la carne in una pirofila da forno...versarvi il liquido ottenuto e bagnare il tutto con il succo dei limoni.
Coprire con carta alluminio e infornare x circa 40' a 180°.Prima di spegnere eliminate la carta e se occorre
fate asciugare(io non ne ho avuto bisogno)

Questo il piatto finito!!
Noi su questo piatto abbiamo bevuto un Rosato di San Vito Cantine Cifarelli
Tovaglietta AmoLaCasa
Pirofila usata... linea Geminis Az Berghoff

venerdì 1 marzo 2013

PACCHERI alla crema di CECI e BACCALA'

 Avevo sempre sentito di qualcosa di simile..ma come al solito le mie caviette sempre prevenute
mi impedivano la preparazione...cosi' approfittando di essere sola e avendo in casa tutto cio' che
mi serviva...ho preparato il tutto e a ora di pranzo...l'ho proposto.....
Che devo dire....tutti.. e quando dico tutti.. intendo anche il "Burbero" e la figlia "nulla mi va bene"...
Hanno fatto il bis!!Increduli sul contenuto hanno piu' che gradito!!



Venerdi Pesce!!!!

INGREDIENTI
600g.Pasta tipo paccheri (bene farne qualcuno in piu'..possono rompersi durante la cottura)
400g.ceci lessati e spellati(uno ad uno)
600g.baccala' ammollato
250g .di provola(o fiordilatte)
latte q.b
una manciata di  pecorino stagionato nella paglia e fieno grattugiato caseificio Spadi!!
cipolla,carota sedano
nocciole in granella Eurocompany
pane grattugiato
Fiore di sale  Gemma di Mare 
burro q.b

PROCEDIMENTO:

Tagliare il baccala' a pezzetti e metterlo in una casseruola con poco olio a cuocere con un trito di sedano,carote e cipolla,coprire con il latte e cuocerlo fino a consumarlo tutto.
Intanto cuocere la pasta al dente ,scolarla e metterla a raffreddare su di un canavaccio!!
Passare ora al mixer ,ceci ,baccala' , provola a pezzetti  e pecorino..otterrete cosi' una crema...alla quale
aggiungerete se risultasse troppo densa ancora un po' di latte e un filo d'olio!!
Con essa...muniti di una sac a poche... riempite i paccheri!!
Imburrate una teglia(Guardini) e stendete i paccheri...versate appena un filo di latte (o brodo) e cospargete
il tutto con abbondante mix di formaggio, pangrattato e nocciole tritate e qualche bel fiocchetto di burro..
In forno 15' a 180°

Questo il piatto pronto!!..aggiungete una spolveratina di pepe bianco

Non amo i legumi tritati..quel granuloso delle pellicine mi da un fastidio...che non vi dico..
e poi la crema non viene bella  liscia...ci litigo sempre con mia figlia...lei frulla... io passo e filtro...
percio' mi sono messa brava brava ed ho eliminato fino all'ultima pellicina prima di passarli al mixer..
ottenendo cosi' una crema vellutata....
Ovviamente voi preparateli come piu' vi piacciono!!lo so' loso'..come dice mia figlia..SO NA' PALL!!!